La spontaneità…

Che mi occupi di matrimonio, di ritratto personale, di coppia, branding, o music; il fulcro della mia fotografia sono e rimangono sempre le PERSONE nelle loro meravigliose e più diverse particolarità.

Gli anni passati a praticare la Street Photography, mi hanno insegnato ad osservare e fotografare le persone nella loro spontaneità vedendole come attraverso una bolla di sapone.


Dal di fuori, senza conoscerle, senza instaurare una relazione e un rapporto personale.

L’aspetto più penalizzante per me nella Street Photography è stato però quello di non avere interazione personale con le persone che fotografavo.

Posso abbondantemente affermare che la Street Photography sia stata il mio trampolino di lancio per arrivare al genere di fotografia che faccio oggi.

In ogni servizio fotografico che svolgo, cerco prima di tutto, la spontaneità e la particolarità delle persone con cui lavoro, dopodiché inserisco tutta la mia conoscenza tecnica. Come faccio ad ottenere tutto ciò?


Entro nella bolla di sapone…


L’empatia, il buon umore, la serenità, il rispetto e la gentilezza sono le basi dei miei servizi fotografici… le chiavi per aprire le porte della spontaneità.